NON NOMINARE LA « PARTICELLA DI DIO» INVANO

 A definire «particella di Dio» il bosone di Higgs è stato il premio Nobel per la fisica Leon Lederman in un celebre libro pubblicato nel 1993 («La particella di Dio. Se l’Universo è la domanda, qual è la risposta?», edito da Mondadori) che si prefiggeva, insieme ad intenti divulgativi, lo scopo di convincere il governo degli Stati Uniti a continuare … Continua a leggere

Il sorriso di Snoopy. Nel 1950 usciva la prima striscia dei «Peanuts» inventati da Schulz (e nel 2000 l’ultima)

Striscia questa di addio di Schulz ai suoi personaggi, da Charlie Brown il perdente ragazzino, dal grande tondo testone, malato di ottimismo, al bracchetto Snoopy inguaribilmente ‘infetto’ di umanità (Piperita Patty si intestardisce a definirlo «il più buffo bambino che abbia mai visto»), e poi Linus che trova sicurezza nell’inseparabile coperta, la pestifera Lucy delusa da Schroeder che non la … Continua a leggere

Il fuoco sacro di Giuni Russo

Maria Antonietta parla a cuore aperto di Giuni, un Nicodemo moderno che nella notte della vita s’interroga sul Mistero. Incontra la spiritualità di S. Ignazio di Loyola e quella carmelitana, le cause della sua rinascita religiosa. Dopo la lettura degli “Esercizi Spirituali” e di altri testi di ascetica e mistica, la luce del Risorto splenderà inesorabilmente nelle sue interpretazioni. Giuni … Continua a leggere

Fellini, domande su Dio all’amico padre Arpa

Vengono così fuori le stron­cature che il film La Dolce vi­ta ricevette da «L’Osservato­re romano» e da «La Civiltà Cattolica» e la strenua dife­sa, a volte solitaria, che fece padre Arpa in difesa dell’ar­tista di Rimini o – strano a dirsi – il placet che questa pellicola ebbe dal cardinale Giuseppe Siri.   Filo rosso della narrazione di padre Arpa è … Continua a leggere

Ipazia la «martire» usata come clava contro i cristiani. In barba alla storia

Ipazia, scienziata bella e giovine, trucidata dai cristiani su ordine del vescovo Cirillo ad Alessandria nell’anno 415: questo il mito politicamente corretto. Intanto avvertiamo che prima di Voltaire (1736) Ipazia non se la filava nessuno; sono i philosophes a trarla dall’armadio dei secoli per metterla in quello degli «scheletri» della Chiesa. Nel secolo dei romantici Ipazia diventa la rappresentante del … Continua a leggere

Classifiche. Ma che fine fa il libro religioso?

Per Giuliano Vigini, direttore dell’Editrice Bibliografica e fra i massimi esperti di editoria e mercato del libro, siamo di fronte a una mera scelta tecnica: «Il campione preso in esame dalle società di rilevazione deve essere omogeneo: non può contemplare tutte le librerie ‘religiose’, solo quelle cattoliche sono circa 200, il 14% delle librerie italiane. Sono di per sé specialistiche, … Continua a leggere

Cineweekend. Harrison Ford sfida peplum e matrimoni

Non convince del tutto Ma­trimoni e altri disastri di Ni­na Di Majo, commedia co­rale su miti e riti della bor­ghesia italiana che vede al centro delle vicende la qua­rantenne single Nanà (Mar­gherita Buy) impegnata a organizzare con il futuro co­gnato (Fabio Volo) le nozze della sorella (Francesca I­naudi). Allergica ai matri­moni dopo un amore finito male, la donna sarà costret­ta … Continua a leggere

Libri: best seller (20 più venduti ad aprile 2010)

http://www.ibs.it/fat/fatpg2.asp 1 2 [1] Il nipote del Negus Camilleri Andrea, Sellerio Editore Palermo LETTO: 7- [2] Prima di morire addio Vargas Fred, Einaudi   3     4     [4]   Hanno tutti ragione Sorrentino Paolo, Feltrinelli [3]   Cotto e mangiato Parodi Benedetta, Vallardi A.                5 6 [5] Le perfezioni provvisorie … Continua a leggere

LETTO: Il bambino con il pigiama a righe (7+)

 di Boyne John, Irlanda 2006, romanzo storico (olocausto), BUR, p. 214 Leggere questo libro significa fare un viaggio. Prendere per mano, o meglio farsi prendere per mano da Bruno, un bambino di nove anni, e cominciare a camminare. Presto o tardi si arriverà davanti a un recinto. Uno di quei recinti che esistono in tutto il mondo, uno di quelli … Continua a leggere

La Trinità come relazione d’amore

Intervistato da ZENIT Laurentin ha spiegato che “per capire la Trinità bisogna conoscere e comprendere che Dio è amore e che l’amore si rivela e si esprime attraverso la relazione”. Nel libro viene, l’autore cerca di approfondire il senso della relazione come atto di amore, anche in ambito metafisico. Secondo Laurentin in tutta la Bibbia Dio si presenta come creatore, … Continua a leggere