The Life of David Gale – “Vivere secondo i desideri non vi renderà mai felici”

“…per essere pienamente umani bisogna cercare di vivere secondo le nostre idee ed i nostri ideali,non certo misurando la vita in base a quanto avete raggiunto di quello che desideravate, ma in base ai piccoli momenti di integrità, compassione, razionalità, a volte anche di sacrificio.Perché alla fine se vogliamo davvero misurare il significato della nostra vita, dobbiamo dare valore alla … Continua a leggere

Gaudí a Roma

La comunità riunita quel pomeriggio nella Sagrada Família ha accolto il messaggio e le parole del Papa con un lungo applauso. In quel momento tutti abbiamo potuto rivivere il clima gioioso di quell’altra domenica, il 7 novembre 2010, quando Benedetto XVI era fra noi per dedicare il tempio della Sagrada Família, al quale ha concesso il titolo di basilica minore … Continua a leggere

Kaurismäki: «La vera solidarietà è come un miracolo»

«Quo vadis Idrissa?»: come le è venuto in mente di mettere in bocca a Marcel Marx (notare il cognome, è il bravissimo attore André Wilms) questa prima domanda rivolta al ragazzino di colore?Veramente l’ho sentita come una espressione adatta a quel momento. Forse troverò finalmente chi possa spiegarmi il suo esatto significato. Pastori e lustrascarpe sono gli unici a seguire … Continua a leggere

Tre scrittrici sulla fede e sulla Chiesa

Quando poi, non pago, Gnoli le chiede «Lei è cattolica?», risponde: «Detesto questa domanda, mi provoca un brivido», per poi chiarire: «Sono credente e praticante. C’è una grande differenza tra la Chiesa ufficiale e quella reale. Quest’ultima è una delle grandi risorse del nostro paese. Attorno ad essa si organizzano centri di eticità sociale. La Chiesa dei palazzi invece non … Continua a leggere

Tertio Millennio in arrivo

Tra le anteprime più attese, Atmen e Attack the Block. Il primo, diretto da Karl Markovics è il candidato per l’Austria agli Oscar 2012 come miglior film straniero. Una storia di disagio, quella di Roman, che uscito dal carcere sulla parola si trova a dover affrontare i fantasmi del proprio passato. Il secondo, Attack the Block di Joe Cornish, è … Continua a leggere

Littizzetto, Monti e il caso Benetton

La crisi che stiamo vivendo non è soltanto economica: al venir meno di tante certezze, si aggiunge anche una crescente confusione dovuta a un costante stravolgimento volontario o involontario dei significati. Pare proprio di vivere appieno nel contesto così ben descritto da T.S. Eliot nei Cori della Rocca: «Gli uomini hanno dimenticato tutti gli dei, salvo l’Usura, la Lussuria e … Continua a leggere

Marc Chagall, i colori della fede nel caveau segreto

Gli altri, ovvero i restanti 12 oli, rappresentano alcuni episodi cruciali della Rivelazione. Egli vide i punti topici – ne ricordiamo una parte – nella creazione o in quello status irripetibile che fu il paradiso, nell’arca di Noè o nel sacrificio di Isacco, nel sogno di Giacobbe o nella consegna a Mosè delle Tavole della legge. Dodici eventi che preparano … Continua a leggere

Guida ai film al cinema

° THIS MUST BE THE PLACE                                  *** VISTO: 7+                  Consigliato (s.d.c.) Drammatico (It 2011) di Paolo Sorrentino. Con Sean Penn 4.00 (Mym: da non perdere)   Consigliabile/problematico (Acec) Sorrentino è bravo e Sean Penn è un grande attore. Ma forse sono troppo interessati a mostrarlo in un film interessante ed originale, ma non pienamente riuscito.     INTERESSANTI   ° PINA                                                                       … Continua a leggere

Dal Vangelo secondo i centri sociali

Io, confesso, non ho fatto tutto il compito, perché mi sono fermato, nella visione, quando è apparsa una scarica di baci «francesi» tra maschi e la voce fuori campo mi spiegava che Gesù era (te pareva…) favorevole all’«amore» in tutte le sue forme. La giustificazione, la solita: anche gli animali lo fanno. A cui si risponde, correttamente, che proprio per … Continua a leggere

Giotto e il demone che non c’è

Tutto interessante e affascinante, eppure qualcosa non torna. Affermare che quel volto sia un demone presenta argomentazioni piuttosto macchinose. Invece, può essere proposta anche un’altra lettura di quanto c’è lì, dipinto sul muro, da otto secoli. Un’ipotesi diversa, ma forse più semplice e lineare: quel volto è il profilo di una luna, anzi di una mezzaluna. Quel volto è la … Continua a leggere