Lourdes. È miracolo?

La regista insiste, con un rigore quasi glaciale, nello scolpire i “personaggi”: dalla tipologia dei malati – la donna diffidente, quella piena di fede, la madre che invoca il miracolo per la figlia – al prete, guida spirituale il cui compito rischia la routine, ai barellieri che flirtano con le ragazze, all’ufficiale scettico. Insomma, il mondo com’è realmente, anche nella “città … Continua a leggere