LETTO: Il simbolo perduto (5), Valis (5,5)

IL SIMBOLO PERDUTO di Dan Brown, romanzo di avventura, USA 2009, p. 604, Mondadori  Robert Langdon, professore di simbologia ad Harvard, è in viaggio per Washington. È stato convocato d’urgenza dall’amico Peter Solomon, uomo potentissimo affiliato alla massoneria, nonché filantropo, scienziato e storico, per tenere una conferenza al Campidoglio sulle origini esoteriche della capitale americana. Ad attenderlo c’è però un … Continua a leggere

LETTO: Disputa su Dio e dintorni (7-)

Di Augias Corrado; Mancuso Vito, saggio di religione, Mondadori, 2009, p. 269 In queste pagine il non credente Corrado Augias e il credente Vito Mancuso si sfidano in una sorta di disputa d’altri tempi. Si parla di Dio, ma anche della vita; più precisamente la vita di ogni giorno, con gli interrogativi etici ed esistenziali ai quali tutti siamo chiamati … Continua a leggere

LETTO: Ave mary. E la chiesa inventò la donna (7+)

Questo bell’articolo di Cristiana Dobner è comparso l’11 giugno sull’Osservatore Romano come recensione di Ave Mary Con una scrittura accattivante, Michela Murgia nel libro Ave Mary. E la Chiesa inventò la donna (Torino, Einaudi, 2011, pagine 170, euro 16) affronta una tematica di fondamentale importanza e la conduce, passo passo, su diversi piani che slittano, si confrontano e si riaprono … Continua a leggere

LETTO: La ragazza del lago (7-)

di Fossum Karin, giallo, NOR. 1996, Sperling & Kupfer  (collana Pandora)p. 304 Un minuscolo villaggio sulle coste norvegesi è in preda al panico: è scomparsa una bambina di sei anni. Sulle tracce della bimba, la polizia si imbatte in un’altra tragedia, già compiuta: poco lontano, sulle sponde di un fiabesco laghetto immerso nel bosco, trova il corpo nudo di una giovane … Continua a leggere

LETTO: La signorina Tecla Manzi (7-)

Di Vitali Andrea, IT. 2004, romanzo poliziesco, Superpocket, p.262 Siamo negli anni Trenta, all’epoca del fascismo più placido e trionfante. Nella stazione dei Carabinieri di Bellano, sotto gli occhi del carabiniere Locatelli (bergamasco), rivaleggiano il brigadiere Mannu (sardo) e l’appuntato Misfatti (siciliano). Un’anziana signora vuole a tutti i costi parlare con il maresciallo Maccadò. La donna – anzi, la signorina … Continua a leggere

LETTO: Qualcuno con cui correre (8+)

 di Grossman David, Isr. 2001, romanzo, p. 362, Oscar Mondadori Assaf è un sedicenne timido e impacciato; inseguendo un cane per le strade di Gerusalemme viene condotto in luoghi impensati, di fronte ad inquietanti personaggi, fino ad incontrare Tamar, una ragazza solitaria e ribelle, fuggita di casa per salvare il fratello tossicodipendente. Il mistero ed il fascino di Tamar catturano … Continua a leggere

LETTO: Bianca come il latte, rossa come il sangue (7+)

di D’Avenia Alessandro, romanzo, IT. 2010, p.254, Mondadori Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori “una specie protetta che speri si estingua definitivamente”. Così, quando arriva un nuovo supplente di … Continua a leggere

LETTO: Le cronache di Narnia 1 (Il nipote del mago) (7)

Il nipote del mago. Le cronache di Narnia. Vol. 1 di Lewis Clive S., romanzo fantastico, GB 1955, Oscar Mondadori p.196 Terra 1900 – Narnia Anno 1. Quando Polly e il suo nuovo amico Digory decidono di esplorare la soffitta di zio Andrew, non sospettano certo che lui sia un mago. Soprattutto non sanno che, grazie al potere di un … Continua a leggere

LETTO: Stabat mater (6,5)

 di Scarpa Tiziano, romanzo storico-esistenziale, IT. 2008, Einaudi, p.144 È notte, l’orfanotrofio è immerso nel sonno. Tutte le ragazze dormono, tranne una. Si chiama Cecilia, ha sedici anni. Di giorno suona il violino in chiesa, dietro la fitta grata che impedisce ai fedeli di vedere il volto delle giovani musiciste. Di notte si sente perduta nel buio fondale della solitudine … Continua a leggere