Libri, Cavani, “Quello che ho nel cuore – Vita, calcio e fede”

Il mio segreto? Credere in Dio come guida della mia vita. Lui è la mia fede e la mia risorsa”. Cavani fa parte da qualche anno del movimento di ispirazione evangelico pentecostale Atleti di Cristo, come Kakà, Nicola Legrottaglie e Felipe Melo, per citare solo alcuni dei calciatori che giocano o hanno giocato nel nostro campionato. Tante voci per un … Continua a leggere

Il Segreto di Cavani: è un ‘Atleta di Cristo’

Cavani non è certo il primo, né il più importante della lunga lista. Spicca, ovviamente, Ricardo Izecson Leite, meglio noto come Kakà. Campionissimo del San Paolo, del Milan e ora del Real Madrid, punta di diamante da almeno un decennio della Nazionale brasiliana, il potente trequartista carioca ha fatto della fede in Dio un vero e proprio marchio di fabbrica. … Continua a leggere

Marin Cilic: una volée a Medjugorje

A fine stagione è entrato fra i primi 100 della classifica Atp. Adesso è numero 88. L’altro giorno siamo stati insieme al Villaggio della Madre, un istituto che accoglie bambini abbandonati». È una delle tante opere di carità nate sulla scia delle apparizioni mariane: fondata per iniziativa di padre Slavko Barbaric, è stata costruita e viene mantenuta con le offerte … Continua a leggere

A Robben Island dove tutto ebbe inizio

 prigionieri, detenuti politici esponenti della lotta all’apartheid, avevano impiegato tre anni per ottenere il permesso – chi si presentava con tale richiesta alle autorità del carcere beccava due giorni di digiuno – ma alla fine ci erano riusciti. E presero la cosa molto sul serio, tanto che nel 1969 le nove squadre formatesi diedero vita a una federazione, la Makana … Continua a leggere

Bobo Vieri, Zinedine Zidane e Gesù Cristo

Nasci a Bergamo: sei dell’Atalanta oppure, per eresia paterna, del Milan. La fede sportiva ha una sfumatura estremista: non ammette conversione, solo proselitismo. Si può smettere di praticare, la domenica abbandonare lo stadio per il cinema, diventare agnostici: ma non è ammesso il cambio di curva.   La curva bianconera, forte dell’ennesima delusione, s’arrabbia e impreca: “Mercenari non ne vogliamo”. … Continua a leggere