Il Cristo giallo di Paul Gauguin

‘Il Cristo giallo’ colorato a olio su tela di cm 92,5 x 73 realizzato nel 1889 dal pittore francese Paul Gauguin. È conservato all’Albright-Knox Art Gallery di Buffalo.

Ai piedi sono presenti due donne bretoni che indossano costumi appartenenti al loro paese e sostano in preghiera inginocchiate attorno al Crocifisso. Il loro atteggiamento è simbolo del senso religioso di ogni uomo.  In lontananza sono presenti degli alberi e altri oggetti con colori non appartenenti al reale. Il paesaggio rurale trasmette un sentimento di calma e di serenità; su tutto infatti domina la croce di Cristo, salvezza per l’umanità.

Per quest’opera, il pittore fu ispirato dal crocifisso ligneo dipinto di giallo situato nella cappella di Trèmalo, poco distante da Pont-Aven; ma il volto di Cristo, invece, è un suo autoritratto appena sfumato (Gauguin, ritenendosi fuori della società a causa della “verità” delle sue opere, ma anche perché assai pervaso di misticismo, si identificava spesso in lui). Il pittore sarà particolarmente affezionato a quest’opera: non volle venderla mai, e addirittura si autoritrasse poco tempo dopo, usandola come sfondo. http://it.wikipedia.org/wiki/Il_Cristo_giallo

Il colore giallo del corpo appare irreale, ma terribilmente drammatico e coinvolgente.

Il Cristo giallo di Paul Gauguinultima modifica: 2009-03-24T15:32:36+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento