Cannes, il Festival ha premiato la spiritualità

Il Grand Prix è invece an­dato a Des Hommes et des diuex del francese Xavier Beauvois che trasforma in cinema di altissimo livello la vita quotidiana di un gruppo di monaci trappisti francesi in Algeria (poi ra­piti e uccisi nel 1996) fatta di preghiere, canti, lavoro, pasti e lunghi silenzi (arri­verà in Italia grazie a Lucky Red). Ed è significativo che entrambi i registi premiati abbiano fatto riferimento agli spiriti e agli angeli cu­stodi che li hanno accom­pagnati e protetti durante la lavorazione dei rispettivi film. All’Italia va la Palma per l’interpretazione di E­lio Germano, rabbioso pro­letario ne La nostra vita di Daniele Luchetti che ha trionfato ex aequo con Ja­vier Bardem, protagonista di Biutiful di Alejandro Gonzales Inarritu. Così Cannes ha premiato due personaggi di padri, i veri protagonisti di questa edi­zione del Festival, costretti a fare i conti con situazioni estreme come la malattia e la morte. E se l’attore spa­gnolo, già premio Oscar, ha salutato la madre e il suo a­more, Penelope Cruz, in la­crime vicino alla suocera, Germano ha polemica­mente dichiarato tra gran­di applausi della platea: «Visto che i governanti rim­proverano al cinema di par­lare male del nostro paese, dedico questo premio all’I­talia e agli italiani che fan­no di tutto per rendere mi­gliore il nostro paese nono­stante questa classe diri­gente ». Migliore attrice invece Ju­liette Binoche (diretta dal­l’iraniano Abbas Kiarosta­mi in Copia conforme, co­prodotto da Angelo Barba­gallo) che non rinuncia an­cora una volta a rivolgere un appello per la liberazio­ne del regista Jafar Panahi, la cui poltrona vuota cam­peggiava sul palco durante la cerimonia di premiazio­ne. Davvero imperdonabi­le invece che la giuria ab­bia completamente di­menticato il miglior film vi­sto sulla Croisette, Another Year di Mike Leigh che tra l’altro vantava uno straor­dinario cast di attori. Gli al­tri premi sono andati dun­que a Poetry del coreano Lee Chang-dong (sceneg­giatura),

Cannes, il Festival ha premiato la spiritualitàultima modifica: 2010-05-25T17:41:17+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento