VISTO: Rabbit hole (7)

Locandina Rabbit Hole Un film di John Cameron Mitchell. Con Nicole Kidman, Aaron Eckhart, Dianne Wiest. Drammatico, durata 90 min. – USA 2010. – Videa – CDE uscita venerdì 11 febbraio 2011.

MYMONETRO Rabbit Hole: * * * - - valutazione media 3,45 su 49 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Becca e Howie Corbett sono una delle tante coppie benestanti delle villette residenziali del Queens, anche se da otto mesi le loro vite sono come sospese, congelate nell’elaborazione di un lutto. Da quando il figlio di quattro anni è stato investito da una macchina, i due hanno sviluppato un meccanismo opposto di rimozione. Howie tende semplicemente a obliare l’evento, facendo rivivere ogni sera la presenza del figlio attraverso i filmati del proprio telefonino; Becca cerca invece un volontario isolamento, dedicandosi alla cura del giardino, della cucina e alla sistematica eliminazione di tracce e ricordi. In questo limbo che sembra impossibile superare, Howie comincia a legare con una donna conosciuta durante una seduta di terapia di gruppo, mentre Becca decide di aprirsi con il giovane adolescente che era alla guida della macchina quel giorno fatale.

VISTO: 7 (3/5): un film che entra nel dolore familiare lacerante senza offrire sconti, ma anche senza moralismi o sentimentalismi: non si piange, si soffre e la sofferenza è difficile da accettare e da condividere. Intenso, vero, delicato. Da vedere.

VISTO: Rabbit hole (7)ultima modifica: 2011-03-03T08:29:15+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento